venerdì 29 novembre 2013

Airbnb - Un nuovo modo di viaggiare e conoscere persone

Logo Airbnb.com
Se sei un viaggiatore, ti piace conoscere nuove persone e magari vorresti anche guadagnare qualche euro in più? Allora Airbnb è il portale che fa per te. Infatti su Airbnb è possibile trovare alloggi messi a disposizione da persone comuni e se lo desideri diventare host, quindi affittare anche tu a turisti per avere qualche spicciolo in più in tasca.


Cosa trovi su Airbnb?


Vorresti dormire nel vagone di un treno? In un castello? In una casa su un'albero? Su Airbnb trovi anche queste tipologie di alloggio. Airbnb è attivo in 192 paesi e puoi trovare una camere in più di 34000 città. Airbnb è un portale affidabile per la sua community in cui le persone possono pubblicare, scoprire e prenotare alloggi unici in tutto il mondo, online o dal loro cellulare.

Wish list Airbnb.com

Come funziona Airbnb


Per poter prenotare un'alloggio o mettere in affitto uno spazio su Airbnb, ti devi registrare sul loro portale (puoi accedere anche con il tuo account Facebook, utile per vedere se qualche tuo amico conosce qualche host).

Quando cerchi un'alloggio potrai vedere le recensioni delle persone che hanno già alloggiato in quel luogo e se fai una richiesta di prenotazione, l'host (la persona che ti affitta l'alloggio) potrà vedere le recensione su di te (se ne hai), per vedere se sei un bravo ospite o un "casinista". Quando guardi l'annuncio di un'alloggio, leggi bene tutti i dettagli (come le regole della casa, le condizioni di annullamento, ecc.) prima di inviare una richiesta di prenotazione, questo per evitare spiacevoli sorprese durante il tuo soggiorno. Prima di inviare una richiesta, puoi anche contattare l'host tramite Airbnb per fare ulteriori domande e chiedere maggiori informazioni. La tua prenotazione deve essere accettata dall'host per essere confermata (ha 24 ore per farlo).

Diventare host su Airbnb



Hai una camera in più, una roulotte in giardino o un divano da affittare? Allora puoi diventare host su Airbnb. Decidi tu il prezzo per notte, decidi le regole del tuo alloggio e i termini di disdetta. L'unica cosa che ti chiede Airbnb, è di rispettare i suoi standard di ospitalità.

Se decidi di diventare host per racimolare qualche euro in più, ricordati di rispettare le leggi vigenti nella tua zona (notifiche turistiche, tasse di soggiorno, dichiarazione dei redditi, ecc.) per evitare brutte sorprese. Quando accetti una prenotazione, Airbnb offre gratuitamente un'assicurazione in caso di danni creati dall'ospite, con una copertura fino a 700000 Euro.


Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici.

Segui Vaga Mondi su Facebook e su Google Plus.